fbpx

Corso di Laurea Magistrale in Scienze della Nutrizione Umana

Corso di Laurea Magistrale in Scienze della Nutrizione Umana

Corsi di Laurea Triennali

Corsi di Laurea Triennali (6)

Corso di Laurea Moda - Classe L4

Il corso di Laurea Triennale in Moda, fornisce le competenze necessarie a soddisfare l’enorme richiesta di professionisti di un settore in continua espansione.
Lo stile, le griffe, il fashion, la storia dell’arte e dell’abbigliamento italiane sono note in tutto il mondo; il corso di studi offre la possibilità di formare figure competenti che sappiano coadiuvare imprenditorialità, creatività e immaginazione.

La capitale della Moda, Milano, rappresenta da sempre il gusto italiano a livello internazionale; perciò il professionista nel settore Moda sarà una figura indispensabile all’interno del sistema produttivo mondiale.

Leggi tutto...

Corso di Laurea Design - Classe L4

Finalità principale del Corso di Laurea Triennale in Design Industriale (Classe L-4) consiste nel fornire le competenze necessarie e la giusta autonomia e responsabilità nei settori di design caratterizzati da una sempre crescente competitività. Design italiano come valore, innovazione e strategia aziendale. Produrre innovazione tramite il design è diventata una questione indispensabile per il sistema produttivo. In Italia e a Milano in particolare, abbiamo molti dei casi più interessanti di aziende del Design che hanno saputo affiancare a una managerialità efficiente una imprenditorialità creativa, innovativa e progettuale. Il percorso formativo predilige un approccio multidisciplinare che combina pragmatismo e immaginazione, managerialità e progettualità.

Leggi tutto...

Scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione - Classe L16

Il corso di laurea triennale in Scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione integra una pluralità di discipline, (giuridiche, economico-aziendali, politologiche, sociologiche e linguistiche) finalizzata a fornire le necessarie competenze per lo studio delle regole di condotta della pubblica amministrazione e delle imprese sia pubbliche che private. Il corso fornisce inoltre un’avanzata formazione inerente le realtà sanitarie regionali e locali.

Leggi tutto...

Scienze dell'Alimentazione e Gastronomia - Classe L26

Corso di Laurea in Scienze dell'Alimentazione e Gastronomia

Il Corso di Studi in Scienze dell’Alimentazione e Gastronomia (Classe L-26) si caratterizza per insegnamenti in settori riguardanti specificamente e attentamente la produzione ed il consumo del cibo.

Alle materie di base si affiancano discipline gastronomiche che studiano il cibo non solo come alimento, rendendolo così fonte di piacere e di cultura, ma anche materie per l'attività professionale in diversi ambiti, con riferimento al controllo delle produzioni vegetali ed animali nei loro aspetti qualitativi ed igienico-sanitari nonché alle filiere delle trasformazioni agroalimentari.

In tale contesto lo studente potrà occuparsi di materie tematiche come l’igiene e la microbiologia degli alimenti, la sicurezza alimentare, le tecnologie agro-alimentari, la nutrizione, ed anche di materie prettamente gastronomiche come la storia della gastronomia, la gastronomia italiana e internazionale, l’estetica gastronomica, le tecniche di degustazione e di comunicazione.

Leggi tutto...

Scienze Motorie indirizzo Calcio - Classe L22

Corso di Laurea in Scienze Motorie indirizzo Calcio

L'Università Telematica San Raffaele Roma in collaborazione con l'Associazione Italiana Calciatori presentano il primo corso di Laurea sul Calcio in Italia con il patrocinio di:

 

Un Corso in Scienze Motorie per manager e professionisti del Calcio

Un Corso di Studi innovativo ed unico nel panorama accademico nazionale, Scienze Motorie Curriculum Calcio L22, concepito con lo scopo di creare un alto livello di specializzazione nei  laureati riguardante il mondo del Calcio, creando competenze per la comprensione, la progettazione, la conduzione e la gestione delle attività tecniche e attività motorie legate al settore Calcio a tutti i livelli.

Il corso di Laurea triennale in Scienze Motorie Curriculum Calcio, è mirato a fornire agli studenti un amplio e dettagliato bagaglio culturale sul settore calcistico, con nozioni tecniche, biomediche, psicopedagogiche, giuridiche, economiche e sugli aspetti giuridico – gestionali.

Un Corso di Studi unico nel panorama accademico italiano, per genere e finalità, che riesce, attraverso il programma altamente formativo, a creare solide basi culturali e metodologiche negli studenti, consentendogli di inseguire concretamente un futuro da dirigenti o manager nel vasto mondo del Calcio.

Leggi tutto...

Scienze Motorie - Classe L22

Corso di Laurea in Scienze Motorie

Viene istituito nel 2006 presso l'Università San Raffaele Roma il primo ateneo telematico in Italia ad erogare l’accesso al corso senza test.
Il percorso didattico, dinamico e ricco di contenuti, volge allo studio approfondito del movimento umano, dei vari fattori che lo aiutano e che lo limitano, all’analisi della forma del corpo umano con un attento sguardo alla fisiologia ed all’attività sportiva come strumento di benessere per la persona, sino a giungere ai programmi riabilitativi delle funzioni degli arti con lesioni.

Il movimento umano è una proprietà fondamentale dell’organismo ed è un valido mezzo per lo studio di fenomeni biologici legati allo sviluppo durante l’intera durata della vita, specie quelli inerenti l’adattamento e le interazioni tra fattori genetici e ambientali e la loro influenza sull’uomo; per tali ragioni tra gli insegnamenti troviamo discipline biofisiche e di anatomia. 

Il movimento umano

Quando il movimento avviene in ambito collettivo, negli sport come il calcio, esso ha una componente socio – culturale; comprendere le motivazioni individuali o di gruppo, le barriere al coinvolgimento in diversi tipi di movimento umano, apre una importante finestra sulla natura della società umana.

Conoscere il movimento umano e comprenderne la fisiologia, è quanto richiesto in tutte quelle professioni che si occupano dello svolgimento di un sano stile di vita. Inoltre, la professionalità acquisita attraverso il percorso di studi si incanala facilmente a beneficio della società: non solo lo sport, l’educazione fisica, il fitness, ma anche la riatletizzazione e la prevenzione di alcune importanti patologie.

Il movimento gioca un ruolo fondamentale nella vita dell’essere umano; lo studio delle scienze motorie e sportive, richiede l’applicazione e l’integrazione di metodi, teorie e conoscenze di un vasto gruppo di discipline che permettono di osservare l’attività fisica come significativo mezzo di miglioramento della qualità della vita, di sviluppo intensificato di capacità atletiche, di conservazione dell’autonomia in tarda età e di ottenere un recupero funzionale dopo traumi e malattie.

Parlare di scienze motorie significa anche avere competenze di management e di microeconomia che consentono di avviare e gestire attività di gruppo che riguardano l’esercizio fisico, dai centri fitness alle strutture riabilitative, dai circoli ricreativi alle squadre di élite; l’esercizio fisico ha e mantiene nel tempo un altissimo valore terapeutico.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
  1. OBIETTIVI FORMATIVI
  2. SBOCCHI LAVORATIVI
  3. PIANO DEGLI STUDI
  4. DOCUMENTI UTILI

Il Corso di Laurea in Scienze della Nutrizione Umana offre insegnamenti selezionati per l’inserimento professionale del laureato e finalizzati ad un elevato livello di approfondimento delle basi conoscitive già maturate. Le materie di studio si integrano in un’ottica multidisciplinare al fine di offrire un percorso formativo che abbracci le tematiche inerenti la nutrizione in tutte le sue sfaccettature.

Nell'ambito delle discipline biomediche, i laureati magistrali di questa classe dovranno possedere conoscenze specifiche e approfondite su:

  • i principali parametri della Biochimica e della Biochimica e Biologia Molecolare Clinica collegati con il fabbisogno e il metabolismo dei nutrienti e dei non nutrienti fisiologicamente attivi, nonché utili per la valutazione dello stato nutrizionale
  • l’organizzazione cellulare e la classificazione degli organismi viventi (anche sulla base delle teorie evolutive)
  • la relazione fra nutrienti e modulazione dell'assetto genico e del proteoma, nonché gli effetti sul metabolismo cellulare di inquinanti industriali e additivi alimentari
  • la relazione fra gli alimenti e i microrganismi che in essi si sviluppano, sia dal punto di vista della loro conservazione che come veicolo di patologie e intossicazioni.

Nell'ambito delle discipline della nutrizione umana, i laureati magistrali dovranno conoscere:

  • le tecniche di valutazione dello stato nutrizionale, i concetti di dieta bilanciata e di fabbisogno nutrizionale, anche in relazione alle diverse età e condizioni dell'organismo, gli effetti metabolici delle diete ipocaloriche più diffuse
  • il meccanismo d'azione e l'interazione dei farmaci con i nutrienti, l'azione degli integratori alimentari e dei nutraceutici, la regolazione endocrina del metabolismo, l'impatto delle malattie legate alla malnutrizione in eccesso o in difetto sulla Sanità Pubblica
  • gli aspetti fisio-patologici dell’apparato digerente, il ruolo che esso svolge nello sviluppo delle intolleranze alimentari e la sua correlazione con le patologie e il sistema immunitario umano in quanto ospite di microrganismi probiotici.

Nell'area tecnologica e della gestione agroalimentare, i laureati dovranno conoscere:

  • la composizione degli alimenti, nonché le tecniche più avanzate per la lavorazione e la conservazione del cibo, oltre agli eventi di trasformazione chimica indotti dalla sua cottura
  • le più comuni strumentazioni per le analisi di laboratorio e i principi su cui si basano le relative tecniche, le malattie da microrganismi trasmesse dagli animali domestici e dal terreno e causate dalle loro tossine diffuse nelle derrate alimentari
  • le principali norme giuridiche che regolano la circolazione delle derrate a livello nazionale e comunitario.

Inoltre i laureati magistrali dovranno conoscere:

  • l’effetto delle carenze vitaminiche sul sistema nervoso centrale e l'aspetto psicologico e psichiatrico dei disturbi del comportamento alimentare
  • le principali patologie correlate ai disturbi nutrizionali, come la malattia celiaca, la sindrome metabolica e i deficit nutrizionali
  • le nuove tecniche di Chirurgia dell'obesità e della malnutrizione conseguente ad alcuni interventi chirurgici
  • le problematiche economiche e gestionali riguardanti la sfera produttiva e il marketing delle produzioni agro-alimentari
  • la fisiologia ed interazione ambientale delle piante, in particolare di quelle di interesse alimentare
  • l'anatomia dell'apparato gastroenterico, la sua regolazione endocrina, e le sue malformazioni collegate a patologie
  • il laureato magistrale dovrà inoltre essere in grado di applicare i principali test statistici per l'elaborazione dei dati risultato di analisi cliniche o della ricerca epidemiologica.

I laureati del Corso di Studi in Scienze della Nutrizione potranno trovare sbocchi professionali nel settore dell'Alimentazione e della Nutrizione umana e delle Scienze della vita (biologia).
Il laureato avrà sia possibilità di impiego in azienda che capacità adeguate per svolgere attività imprenditoriale e di libero professionista, previo superamento dell'esame di Stato e iscrizione all'ordine dei Biologi, negli ambiti precedentemente individuati.
I laureati potranno inserirsi in azienda alimentari, dietetiche, farmaceutiche e in laboratori di controllo e sperimentazione di tecnologie alimentari. Inoltre, le competenze maturate potranno essere messe a frutto in realtà che si occupano di progettazione, sviluppo e valorizzazione di prodotti alimentari (funzionali e tradizionali), oltre che della gestione di sistemi di certificazione. I laureati, oltre che nel settore privato, potranno accedere a posizioni all’interno del settore pubblico, ad esempio in contesti di programmi sanitari nazionali e regionali, avendo un ruolo attivo nella progettazione e partecipazione alla progettazione, monitoraggio e valutazione di programmi nutrizionali.

Piano degli studi a.a. 2021/2022
Primo Anno

CFU

Nutrizione a livello metabolico: strutture biochimiche, reazioni e regolazione

6

Nutrizione a livello degli alimenti: tecnologie di produzione e gestione della qualità

10

Nutrizione a livello dell’organismo: tessuti organi e funzioni

10

Nutrizione e microorganismi : infezioni e fermentazioni

10

Intolleranze alimentari Immunità e farmaci

8

Metodologie Analisi Nutrizionale

8

Economia e diritto dei consumi: regole giuridiche e economiche in nutrizione

9

Totale

61

Secondo Anno

CFU

Disturbi del comportamento Alimentare e Controllo Ormonale

7

Epidemiologia e genetica della nutrizione

8

Sindrome metabolica e malattie dell'intestino

8

Alimentazione e Stato di Salute

8

Totale

31

Esami a scelta dello studente

Basi biologiche e molecolari del benessere della persona

4

Corretti stili di vita nella prevenzione per la tutela della salute

4

Diritto delle persone alla privacy

4

Metodi di valutazione, gestione dei dati e della conoscenza, applicati alle attività motorie

4

Totale

20

Lingua Straniera

Lingua inglese

4

Totale

4

Tirocinio

8

Prova finale

8

Totale percorso di studi

120

DOCUMENTI UTILI
next
prev